Le ultime notizie


Back to Blog

Era iniziata male la settimana.

Una Federazione Lombarda poco attenta a ciò che accade sulle piste e ai risultati al di fuori  dell’Hinterland milanese aveva negato alle nostre Allieve, ai vertici delle classifiche nazionali di tutte le specialità del mezzofondo, la convocazione al Brixia meeting. Ma come sempre la pista è rotonda (ovale in realtà) e far quadrare i conti è un attimo.

A Modena ci pensa Sophia Favalli in primis che, ormai, anche senza rinnegare le distanze più lunghe, sembra aver trovato la sua giusta collocazione nel doppio giro di pista. Non la spaventa nemmeno un passaggio decisamente azzardato in 61 sec. La sua cavalcata solitaria nel secondo giro le permette di scendere per la seconda volta sotto i 130sec. “2:09.03”.  Il crono le permette di bissare il minimo per i prossimi Campionati Europei Allievi di inizio Luglio a Gyor, la pone tra le prime 15 allieve di sempre e riscrive il record outdoor U20 bresciano. In gara anche Elisa Ducoli, per fare “gamba” che chiude con un promettente 2:17.58.

A risollevarci il morale ci pensa anche Filippo Squassina che, sempre sul doppio giro, trova la gara giusta e il treno buono. Il passaggio è forse un poco lento ma il crono finale di 1:56.32 lo colloca sul podio della graduatoria nazionale ed è il nuovo record Freezone. Sempre negli 800 in gara anche Davide Pantaleoni. Come sappiamo oltre alle gambe serve anche la testa. Malgrado lui abbia le prime la seconda è ormai in parte impegnata per l’esame di maturità che lo aspetta e il non troppo soddisfacente 2:00.54 è la somma delle due.

Ma non è ancora finita. In serata ci pensano i 3000 a restituirci definitivamente il sorriso. Ad una non eccellente prestazione di Giulia Bellini rispondono Andrea Albanesi e Giovanni Carli. Il primo si migliora di oltre 10 sec con un ultimo 600 impressionante che lascia aperte le porte ad un ulteriore miglioramento, il secondo ne toglie 12 al proprio personale ed entra nella top ten Nazionale sulla distanza. Tanta la soddisfazione per il ragazzo di Serle passato con noi ad inizio stagione che ottiene abbondantemente il minimo per i Campionati Italiani che si disputeranno ad Agropoli nel prossimo fine settimana.

In serata arriva la notizia che spazza via del tutto l’amarezza di inizio settimana. Il direttore tecnico del settore under 23 della Nazionale Stefano Baldini, considerati i risultati della giornata, decide di convocare Sophia, Elisa e Giulia per il 1500m Allieve e Filippo per l’800 Allievi al Golden Gala di Roma. Grande soddisfazione per noi che avremo in gara tra i 16 migliori mezzofondisti italiani u18 ben 4 arancioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ancora pista e ottimi risultati nelle due serate tra martedì e mercoledì.

Ai Campionati Provinciali Cadetti e Allievi segnaliamo i significativi miglioramenti di Edon Ponik e Fabio Finazzi nei 1500. Il primo scende fino a 4:26.05 e il secondo a 4:26.33. Nei 300 sono invece Federico Savardi e Christian Rea a superarsi e ottenere rispettivamente  42.13 e 44.27

Chiudiamo il resoconto con la manifestazione di ieri sera a Salò dedicata alle categorie Assolute e Master. Rientra in pista dopo un paio d’anni di assenza Silvia Casella. Sui 1500m in suo 4:48.81, superiore alle aspettative, è già molto significativo. Ritorna anche Alessandra Seghezzi dopo qualche mese anche se il crono ancora non la soddisfa.  Al maschile il migliore dei nostri è un sorprendente Samuele Tognolini che chiude molto forte l’ultimo 500 per un tempo finale di 4:47.73. Dietro a lui l’esordio di Ilario Antonioli e il buon tempo di Ivan Abalotti. Esperienze nuove per Claudio Mattanza e Daniele Micheli nel lungo così come per Simone Olivieri e Beppe Formenti nel peso con quest’ultimo che lancia  a 8m e 86cm. Nei 400 Chiara Pagani si migliora di quasi 6 sec.

 

 

foto by Sonia Bertoletti

 

800 M

SQUASSINA Filippo 2001 AM BS521 FREE-ZONE 1:56.32
PANTALEONI Davide 1999 JM BS521 FREE-ZONE 2:00.54

 

800F

FAVALLI Sophia 2001 AF BS521 FREE-ZONE 2:09.03
DUCOLI Elisa 2001 AF BS521 FREE-ZONE 2:17.58

 

3000 F

BELLINI Giulia 2002 AF BS521 FREE-ZONE 10:27.35

 

3000 M

ALBANESI Andrea 1991 SM BS521 FREE-ZONE 8:42.79
CARLI Giovanni 2000 JM BS521 FREE-ZONE 8:52.20

 

300 F

5 2 517 ZERBINI Ilaria 2004 CF BS521 FREE-ZONE 45.91 676
20 3 503 RUBAGOTTI Ilaria 2003 CF BS521 FREE-ZONE 49.36 496

 

300 M

10 5 518 SAVARDI Federico 2003 CM BS521 FREE-ZONE 42.13 543
19 2 520 REA Christian 2004 CM BS521 FREE-ZONE 44.27 421
21 1 525 MOSSINI Marco 2003 CM BS521 FREE-ZONE 45.50 356
26 4 521 LANCINI Filippo 2003 CM BS521 FREE-ZONE 48.62 211

 

4 305 PONIK Edon 2002 AM BS521 FREE-ZONE 4:24.05 556
6 195 FINAZZI Fabio 2001 AM BS521 FREE-ZONE 4:26.33 535

 

 

SALO’

400 F

5 4 6 PAGANI Chiara 1981 SF35 BS521 FREE-ZONE 1:16.56

 

1500m

1 307 CASELLA Silvia 1972 SF45 BS521 FREE-ZONE 4:48.81
4 334 SEGHEZZI Alessandra 1979 SF35 BS521 FREE-ZONE 5:04.71
18 321 MAGNONI Luisa 1980 SF35 BS521 FREE-ZONE 6:15.29
20 325 MICHELIN Alessandra 1974 SF40 BS521 FREE-ZONE 6:30.61

 

400m

11 3 23 UBERTI Angelo 1969 SM45 BS521 FREE-ZONE 1:00.10
13 6 24 RITARDO Denis 1977 SM40 BS521 FREE-ZONE 1:02.02
14 6 19 TOMASONI Francesco 1966 SM50 BS521 FREE-ZONE 1:03.04
15 2 3 LODA Gianangelo 1963 SM55 BS521 FREE-ZONE 1:03.32
17 5 8 MICHELI Daniele 1974 SM40 BS521 FREE-ZONE 1:05.54

 

1500m

13 494 TOGNOLINI Samuele 1975 SM40 BS521 FREE-ZONE 4:47.73
16 404 ANTONIOLI Ilario 1991 SM BS521 FREE-ZONE 4:50.55
19 401 ABALOTTI Ivan 1972 SM45 BS521 FREE-ZONE 4:51.44
20 457 MONRADO Massimo 1969 SM45 BS521 FREE-ZONE 4:51.64
27 490 STEFINI Paolo 1966 SM50 BS521 FREE-ZONE 4:56.50
42 446 GIORDANO Riccardo 1963 SM55 BS521 FREE-ZONE 5:24.98
50 449 LOVO Antonio 1968 SM50 BS521 FREE-ZONE 5:47.65

 

Lungo

13 6 MICHELI Daniele 1974 SM40 BS521 FREE-ZONE 3.82
17 18 MATTANZA Claudio 1966 SM50 BS521 FREE-ZONE 3.47

 

Peso

4 5 FORMENTI Giuseppe 1966 SM50 BS521 FREE-ZONE 8.86
5 4 OLIVIERI Simonpietro 1972 SM45 BS521 FREE-ZONE 6.02