PREVIEW : ITALIANI INDOOR U18

Ad una settimana di distanza il PalaIndoor di Ancona si tinge nuovamente di tricolore. A contendersi i titoli italiani saranno questa volta le categorie Under 18. Come Domenica scorsa avremo in gara due nostri atleti questa volta entrambi schierati nei 1500m. La prima in gara sarà GIULIA BELLINI. Classe 2002, allenata da Massimo Botta, proverà a contendere i posti che contano ad avversarie molto accreditate come Livia Caldarini, oro la scorsa estate e con un accredito da paura di 4:30.85, oltre a Susanna Marsigliani,argento ai Campionati outdoor, e Ilaria Bruno, una delle apparse più in forma.

Tra i maschi invece, con tanta voglia di mettersi subito in evidenza, MATTEO CARASI, al debutto sulla distanza, proverà ad inserirsi tra i contendenti al titolo. Il ragazzo seguito da Dalmazio Bersini, unico classe 2003 in gara, forte del suo titolo italiano nei 1200 siepi dello scorso Ottobre, se la vedrà con avversari tutti più esperti di lui a partire dal grande favorito Josè Catelani.

DIRETTA STREAMING – Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv nelle due giornate di gare, sabato 9 e domenica 10 febbraio, per vivere le sfide e le emozioni di questa rassegna giovanile.

Dal sito Fidal Italia

MEZZOFONDO FEMMINILE Primi titoli da assegnare con il nuovo programma del mezzofondo. Gli 800 chiamano come favorite le prime due classificate nei 1500 dei tricolori all’aperto di Rieti 2018, la romana Livia Caldarini
(Studentesca Rieti Milardi) e la lombarda Susanna Marsigliani (Fanfulla Lodigiana), con il possibile inserimento della pugliese Alessia Muciaccia (Athletic Academy Bari) migliorata nelle scorse settimane fino a 2:15.19. Nei 1500, oltre i nomi già fatti, si propongono per il podio anche la lombarda Giulia Bellini (Free-Zone), l’umbra Melissa Fracassini (Atl. Arcs Cus Perugia), la toscana tricolore delle siepi Maddalena Pizzamano (Atl. Firenze Marathon)

MASCHILEPer la prima volta due prove nel mezzofondo, con l’inserimento delle stesse gare che si corrono all’aperto, e la possibilità anche di doppiare nell’arco delle due giornate. Sfida molto equilibrata, almeno sulla carta, su 800 e 1500 metri con Tiziano Marsigliani (Fanfulla Lodigiana) e Massimo Flamigni (Runners Ciampino) che nel 2017 hanno vinto i tricolori cadetti rispettivamente su 1000 metri e 1200 siepi, ma anche i campioni under 18 uscenti nelle stesse distanze Andrei Laurentiu Neagu (Discobolo Atl. Rovigo) e Matteo Carasi (Freezone), iscritto anche nei 1500 per affrontare tra gli altri l’emiliano José Catelani (Rcm Casinalbo)

Dal sito Fidal Lombardia

FEMMINILE  – Il settore forse più effervescente è il mezzofondo: se Livia Caldarini (Studentesca Rieti Andrea Milardi) può apparire come l’atleta con le maggiore credenziali ci sono tre lombarde pronte a giocarsi carte importanti: Susanna Marsigliani (NA Fanfulla) sugli 800, Susanna Dossi (Pro Sesto), Giulia Bellini (FreeZone) e la stessa Marsigliani sui 1500

MASCHILE  – Nel mezzofondo la curiosità maggiore è il debutto del tricolore Cadetti delle siepi Matteo Carasi (FreeZone) sui 1500: sugli 800 la punta è un altro ex campione italiano Cadetti come Tiziano Marsigliani (NA Fanfulla).

#orangetoperform #mizuno #mizunoitalia #atletica #indoor2019

Recommended Posts